Regolamento Energite

wholesale football jerseys
cheap jerseys china
wholesale nfl jerseys
Personalized NFL Jerseys
wholesale nfl jerseys on sale


Condizioni di partecipazione alle visite organizzate da Ingegneria Senza Frontiere – Trento

1. Partecipazione alla visite

Ingegneria Senza Frontiere – Trento, che non svolge professionalmente né commercialmente attività di organizzazione di viaggi ed organizza visite, escursioni e altre simili attività culturali solamente in esecuzione degli scopi associativi e istituzionali, è tenuta a prestare ai partecipanti in visita le misure di assistenza imposte dal criterio dell’ordinaria diligenza esclusivamente in riferimento agli obblighi assunti con il programma della visita.

Alle visite, escursioni e altre simili attività culturali (in avanti “visita”), possono partecipare tutti i soci, e ove previsto dall’organizzazione di volta in volta, anche non soci. La richiesta di partecipazione alla visita deve essere redatta su apposito modulo di iscrizione sottoscritto in calce dal partecipante. Il partecipante deve dichiarare di essere a conoscenza del programma e delle condizioni di partecipazione specifiche previste per l’occasione, che sono messe a disposizione di tutti in sede e comunicate almeno attraverso il sito Internet di Ingegneria Senza Frontiere – Trento.

Ove previsto dall’organizzazione è possibile effettuare una prenotazione informale per via telematica o con altri mezzi, ma l’iscrizione alla visita si intende perfezionata solo con la sottoscrizione dell’apposito modulo e il pagamento della quota prevista o della cauzione anti annullamento entro il termine stabilito dall’organizzazione.

Il numero dei posti disponibili è stabilito di volta in volta dall’organizzazione a seconda delle specificità della visita. Per l’effettuazione della visita può essere previsto un numero minimo di partecipanti entro un determinato termine; in caso di mancato raggiungimento del numero minimo previsto la visita potrà essere annullata.

2. Programma e quota di partecipazione o cauzione anti annullamento

Il programma della visita è quello definito dall’organizzazione e che il partecipante dichiara di conoscere al momento dell’accettazione delle condizioni. La quota di partecipazione alla visita è stabilita dall’organizzazione in funzione delle spese vive – guide, ingressi, pranzi e quant’altro previsto – e di quelle accessorie di carattere amministrativo. La quota di partecipazione non comprende quanto non espressamente indicato nel programma.

In talune occasioni, secondo le condizioni della visita e a discrezione dell’organizzazione, potrà essere previsto il diretto e individuale pagamento dei partecipanti agli enti gestori di quote, pranzi, ingressi, trasporti e quant’altro.

La cauzione anti annullamento è stabilita dall’organizzazione in caso di visite gratuite per garantire l’effettiva patecipazione degli iscritti, viene raccolta al momento dell’iscrizione e restituita al partecipante alla fine della visita.

3. Recesso dalla partecipazione

Il partecipante iscritto può recedere dalla partecipazione alla visita con diritto alla restituzione della quota versata o della cauzione entro e non oltre il termine indicato dall’organizzazione. La quota versata potrà essere recuperata oltre questo termine nel caso di avvicendamento al suo posto di altra persona in lista di attesa. La persona che ha già versato la quota di partecipazione può farsi sostituire da altra sempre che quest’ultima sottoscriva il modulo di partecipazione entro il termine previsto.

In caso di accordi particolari con operatori turistici l’organizzazione specificherà fin dall’inizio le condizioni di recesso applicabili.

4. Annullamento della visita

In caso di annullamento della visita per mancato raggiungimento del previsto numero minimo di partecipanti entro il termine stabilito verranno restituite per intero le quote o le cauzioni versate dai partecipanti. Lo stesso avverrà in caso di annullamento della visita per causa di forza maggiore ovvero per circostanze che l’organizzazione non poteva ragionevolmente prevedere o risolvere. In entrambi i casi i soci partecipanti, avvisati comunque nel più breve tempo possibile, non potranno pretendere null’altro rimborso e a qualsiasi titolo si voglia oltre le quote già versate.

5. Modifica delle condizioni della visita

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare il programma e le condizioni della visita ove le modifiche siano necessarie al buon andamento della stessa e/o siano richieste dai fornitori dei servizi.

Nell’ipotesi in cui le modifiche riguardino elementi essenziali (luogo, giorno, località e monumenti più importanti, modalità di trasporto) e in ragione del fatto che si tratta di visita culturale, il socio ha diritto al recesso e alla restituzione della quota versata. Tale opzione si esercita per iscritto entro tre giorni dall’avvenuta effettiva informazione che avverrà per via elettronica (email).

6. Obblighi dei partecipanti

Durante la visita i partecipanti dovranno attenersi all’osservanza della regole di normale prudenza e diligenza e a tutte le informazioni e indicazioni fornite loro dall’organizzazione. Essi dovranno attenersi altresì alle disposizioni stabilite dai gestori dei luoghi visitati.

I partecipanti saranno chiamati a rispondere di tutti i danni che l’associazione Ingegneria Senza Frontiere dovesse subire a causa della loro inadempienza alle suddette indicazioni. Il partecipante comunicherà per iscritto all’organizzazione, all’atto dell’iscrizione, eventuali particolari richieste personali che potranno formare, se possibile e a discrezione dell’organizzazione, oggetto di accordo specifico sulle modalità della visita.

I partecipanti alla visita sono tenuti a rispettare tutti gli orari stabiliti nel programma o indicati nel corso della visita dagli organizzatori o dal capogruppo. In particolare, in caso di viaggio con mezzo di trasporto collettivo trascorsi quindici minuti dall’orario stabilito per la partenza dal luogo previsto nel programma e/o comunicato durante la visita, i partecipanti che non dovessero essere presenti saranno considerati rinunciatari e non avranno alcun diritto di rimborso della quota di partecipazione. In caso di assenza all’orario stabilito per la partenza per il ritorno a Trento o per i trasferimenti intermedi l’attesa degli assenti sarà contenuta entro venti minuti o secondo diversa (maggiore durata) valutazione degli organizzatori o del Capogruppo. In caso di assenza oltre il tempo di attesa stabilito il socio farà ritorno a Trento con mezzi propri senza nulla pretendere dall’associazione Ingegneria Senza Frontiere.

In caso di visita effettuata in località non troppo distante da Trento (inferiore ai 50 Km), ed ove previsto dal programma, la visita potrà essere effettuata con mezzi pubblici o in auto. In questo caso i partecipanti devono provvedere in proprio al trasporto da Trento al luogo di ritrovo e ritorno e rispondono in proprio di quanto avviene durante il viaggio. I partecipanti che lo vogliano possono, liberamente e sotto propria responsabilità, offrire ad altri partecipanti un “passaggio” sul proprio mezzo, ripartendo eventualmente con essi le spese.

7.Assistenza, assicurazioni e responsabilità

Gli iscritti partecipano alle visite guidate sotto propria esclusiva responsabilità, assumendo altresì in proprio ogni eventuale spesa assicurativa. Il partecipante in visita è responsabile della custodia dei propri oggetti personali e di eventuali bagagli. L’organizzazione stipula tuttavia accordi con i vari operatori che forniscono i servizi compresi nella visita avendo cura che gli stessi siano professionalmente idonei alle attività svolte e in regola con le norme che le regolano, comprese le assicurazioni obbligatorie per legge.

Eventuali reclami e contestazioni nel corso della visita possono essere rivolti direttamente agli organizzatori e in specie al capogruppo, quando esiste; successivamente essi possono essere formalizzati per iscritto.

Ingegneria Senza Frontiere – Trento risponde dei danni arrecati ai partecipanti a causa dell’inadempimento totale o parziale del programma della visita nei soli limiti della quota di partecipazione eventualmente versata. Egli non potrà vantare nei confronti dell’organizzazione e dell’ associazione Ingegneria Senza Frontiere qualsivoglia altro diritto, né per risarcimento danni, né ad altro titolo, neppure come rimborso spese. Per gli eventuali danni provocati nel corso della visita a causa dei trasportatori o degli altri fornitori dei servizi rispondono costoro o in via diretta o per tramite dell’associazione Ingegneria Senza Frontiere.

Ingegneria Senza Frontiere – Trento